SNOWDEN: Il team QMI al fianco di Bim per l’ultimo film di Oliver Stone

Milano, 6 dicembre 2012 – È in sala dal 24 novembre, distribuito da Bim, “Snowden” del tre volte premio oscar Oliver Stone con Joseph Gordon-Levitt nel ruolo dell’uomo che ha svelato al mondo i programmi di sorveglianza di massa del governo statunitense.

QMI ha affiancato Bim nella strategia di comunicazione: dal reparto creativo alla definizione di mediapartnership fino alla squadra digital che si è confrontata con passione sulla storia di colui che viene considerato uno dei principali e cosiddetti “paladini del web”.
Il team di QMI Interactive ha ideato e realizzando il sito ufficiale del film (www.snowdenfilm.it), attivato, in accordo con Bim, strategie di social media marketing, gestito i profili social (con focus su Facebook https://www.facebook.com/SnowdenIlFilm), le campagne paid ADV, le digital PR, coinvolto community e influencer, organizzato esclusive web.

Scopo delle diverse azioni mirate alla promozione del film è stato quello di coinvolgere target diversi, puntando i riflettori di volta in volta sulle diverse anime della storia raccontata dal film.

Sul sito ufficiale del film è stata realizzata la sezione Sono Snowden: un blog di approfondimento sia sul cast, sia su Edward Snowden (Eroe o traditore? Spia o hacker?) e sui diversi argomenti affrontati (sicurezza informatica e tutela della privacy, politica ed etica del web).
Sfruttando invece la natura intrinseca di abilitatori al dialogo dei profili social, si è cercato di stimolare un dibattito, creando curiosità e dando spunti di discussione perché le tematiche etiche e politiche affrontate da Stone sono quanto mai attuali e urgenti.
Grazie alle attività di QMI sono stati prodotti contenuti creativi originali in aggiunta all’editing dei materiali del film. Nell’ultimo mese di campagna sono state raggiunte più di 15.200.000 persone su Facebook e coinvolti più di 100 influencer tra giornalisti, community e opinion leader.
Ovviamente nel rispetto della loro privacy!

Il film “Snowden” di Oliver Stone è nella sale italiane per la terza settimana di programmazione e ha ricevuto il patrocinio di Amnesty International Italia, che sostiene Edward Snowden con la campagna di raccolta firme “Write for Rights 2016”.

Quando Edward J. Snowden divulgò il programma segreto di sorveglianza globale della NSA (National Security Agency) aprì gli occhi del mondo e, contemporaneamente, chiuse le porte del proprio futuro.

Edward Snowden dal 2013 in esilio in Russia per aver rivelato la dimensione della sorveglianza illegale e di massa del governo statunitense. Trattato come una spia e un nemico degli Usa, se tornasse nel suo paese rischierebbe molti anni di carcere. Amnesty International chiede al presidente degli Usa di concedergli la grazia. É possibile partecipare alla campagna di raccolta firme “Write for Rights 2016” su amnesty.it e usando l’hashtag #corriconme.